Nasce Crank Line a Massa Marittima - Ride Like a Girl Project

A Massa Marittima nasce la “Crank Line” in collaborazione con Crankbrothers

Nasce a Massa Marittima la “Crank Line”, un sentiero frutto della collaborazione tra Crankbrothers e Bike Service Massa Marittima.

INAUGURAZIONE IL 20 FEBBRAIO.

Crankbrothers, l’iconico brand californiano di componenti MTB, “firma” un sentiero a Massa Marittima. Un progetto che arricchisce la collaborazione tra il brand e una delle realtà italiane più attive nel mondo della mountain bike.
La mission di Crankbrothers è infatti “Improve Every Rider Experience” ed è proprio per qualsiasi livello di rider che è stata realizzata la “Crank Line”, il nuovo nuovo trail del Monte Arsenti Trail Park di Massa Marittima.

La località toscana è diventata negli anni un riferimento per la community internazionale dei biker e, in particolare grazie alla realtà di Massa Vecchia, ha contribuito a costruire una destinazione di turismo sportivo con pochi eguali in Italia, che arriva a coinvolgere un territorio che giunge fino al mare e al Monte Amiata.

Il supporto alle comunità locali e ai trail builder – coloro che concretamente contribuiscono a creare e manutenere i sentieri – è una priorità per Crankbrothers ed è grazie alla collaborazione con il team di Bike Service Massa Marittima che è nato questo sentiero, una linea blu che al momento misura 1,2 km e 136 mt di dislivello e che verrà ampliata nel 2023.

Il trail è stato creato in modo da essere accessibile a tutti i rider, con sezioni veloci ed altre più pedalate, alcune più tecniche ed altre più scorrevoli. Nel percorso non mancano “highlight” scenografici, come la “stamp ramp”, una passerella artificiale, e il “mallet step down”, un piccolo salto che farà comunque scorrere l’adrenalina nelle vene.

ll trail sarà inaugurato il 20 Febbraio.

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/events/201095048876320

Non vediamo l’ora di essere su quei sentieri dal 11 al 13 Marzo con l’evento Open Season Camp! by Massa Vecchia e Ride Like a Girl Project ASD. Vi aspettiamo!