Furti di biciclette in garage: quali sistemi di antifurto scegliere?

Quello dei furti di biciclette è purtroppo un argomento sempre attuale. Come difendere il propri garage da questo disagio? Ecco i nostri suggerimenti per mettere in difficoltà i ladri e dormire sonni più tranquilli.

In Italia, in seguito alla pandemia si è verificato un importante incremento della vendita di biciclette: pensate che nel solo 2020 si è registrato un aumento del 60% rispetto all’anno precedente, questo però si accompagna tristemente anche a quello dei furti di biciclette.

Qui potete vedere come sia un gioco da ragazzi installare dei sistemi di antifurto per proteggere al meglio i vostri garage dai ladri di biciclette.

I furti di biciclette in Italia oggi

Si tratta di furti diversi da quelli che avvenivano in passato. Infatti, se una volta venivano prese di mira bici qualunque, oggi i dati ci segnalano un trend diverso. Il principale obiettivo dei ladri sono diventate le bici più costose, specie se a pedalata assistita e si tratta perlopiù di furti che avvengono direttamente nei garage dei proprietari.

Anche noi quest’anno abbiamo avuto risveglio tutt’altro che piacevole. Trovare il garage vuoto ci ha spinto a riconsiderare tutte le modalità con cui poterci proteggere al meglio dai furti di biciclette per evitare che la triste esperienza si possa ripetere.

Come proteggere al meglio le vostre bici in garage?

Oltre ad avere un buon sistema d’allarme che metta letteralmente in fuga i malintenzionati oggi vi vogliamo suggerire una soluzione che vi permetterà rendere la vita veramente difficile ai ladri di biciclette.

Per ovviare al problema c’è chi preferisce portare direttamente le proprie biciclette dentro in casa. Per chi, invece, opta per lasciarle in garage esistono comunque alcuni accorgimenti che si possono adottare per mettere in sicurezza i propri mezzi.

kit abus antifurto biciclette

I sistemi antifurto Abus: la giusta soluzione di sicurezza

Dopo varie ricerche online abbiamo optato per una combinazione di prodotti ABUS. Ci siamo già affidati ad Abus per la sicurezza nostra testa: infatti usiamo i loro caschi per tutta la famiglia e ne apprezziamo la grande qualità. Bruno, il piccolo di casa, adora il suo SMILEY 2.0  e non esce mai senza quando va in bicicletta.

Abus sviluppa soluzioni innovative per garantire la massima protezione e sicurezza per la casa a 360 gradi ma non solo: nel loro sito potrete trovare diversi sistemi di antifurto e lucchetti specifici per contrastare i furti di biciclette anche quando non siete in casa.

Noi in particolare abbiamo scelto di unire un antifurto a catena con un sistema di ancoraggio a pavimento.

ABUS GRANIT CITYCHAIN XPLUS™ 1060: un antifurto di massimo livello per difendervi dai furti di biciclette in casa

La catena con chiusura GRANIT CityChain XPlus™ 1060 secondo gli enti certificatori di sette diversi paesi è tra gli antifurto per bici più sicuri sul mercato mondiale.

Il dispositivo è certificato con grado di sicurezza 15: il livello più alto tra i sistemi di sicurezza ABUS. La catena, l’alloggiamento e tutti gli elementi di bloccaggio vengono prodotti con uno speciale acciaio temprato che ostacola significativamente i tentativi di furto.

Viene raccomandato per proteggere le vostre biciclette di valore nelle zone ad alto rischio e proprio grazie alla sua lunghezza semplifica la possibilità di fissare la bicicletta ad un oggetto esterno.

Come potete vedere dal video noi abbiamo optato per fissarle a parete con il sistema di ancoraggio WBA 100.

cancio a parete abus

ABUS WBA 100: il gancio di ancoraggio da pavimento e da parete

Con il WBA 100 avrete una solida alternativa per mettere al sicuro la vostra bici in cantina, nel garage o in casa in poche semplici mosse.

Assicurare la vostra bicicletta con una catena ad un oggetto fisso vi permetterà di proteggerla ancora meglio dai furti nel luogo che desiderate (ad esempio in cantina, in garage o in un ripostiglio). Per praticità noi lo abbiamo utilizzato come gancio a parete ma voi potrete usarlo tranquillamente anche sul pavimento.

biciclette in garage con antifurto

Installazione: materiale necessario

Il kit è già pronto per l’installazione e all’interno della confezione troverete tutto il necessario:

  • la placca;
  • i tasselli da muro;
  • le sfere in acciaio da posizionare sui tasselli per rendere il dispositivo inattaccabile.

tasselli da parete

Inoltre vi serviranno:

  • una matita per segnare la superficie dove andrete a forare;
  • un martello tassellatore con punte da muro di misura progressiva fino alla misura di 16mm;
  • un set di chiavi a brugola;
  • un martello.

Il procedimento: come installare velocemente il vostro kit WBA100

L’installazione richiede una ventina di minuti se disponete degli attrezzi giusti.

Qui di seguito trovate i passaggi dell’operazione:

  1. Rimuovete il coperchio di plastica posizionate la placca in metallo con i 4 fori dove intendete installare il gancio;
  2. Con la matita fate i segni corrispondenti ai fori da effettuare (sul muro o sul pavimento);
  3. Successivamente forate con il martello tassellatore la superficie con le punte adeguate al materiale della vostra superficie. (Visto il diametro importante del tassello consigliamo di procedere a fare i fori con punte a diametro crescente).
  4. A questo punto potete inserire il tassello nel muro con l’aiuto del martello. Posizionate la piastra con l’aiuto delle brugole e fissatele in sede.
  5. Incastrate con il martello le sfere di acciaio nella testa esagonale dei bulloni: questo impedirà che possano essere svitate.
  6. Ricoprite infine il tutto con la placca di plastica, fissate le viti che la tengono in sede e mettete i tappi neri di copertura.

Tutte le info: www.abus.com

Leave a comment